Per te guardo il mare

Dalla terrazza che guarda il mare impressioner? con i miei occhi nella camera oscura dei pensieri le mille sfumature di colore l? increspatura dell?onda che si frange sulla sabbia in un risucchio di conchiglie fragili e sulle ali d?un gabbiano leggero come spuma raccoglier? per te il respiro del vento che sospinge dolce una vela bianca all?orizzonte ai confini del cielo. Marco Agazzi

Altre opere di questo autore