Crisalide

Nel tuo manto di crisalide tremano ali impazienti Ancora inconscia della tua verginale bellezza timida farfalla scacci i pensieri dell?abbraccio sensuale del cielo che come amante ti attende Ti turba l?ansia di quel fiore che ascolter? per primo il tuo cuore pulsare desideroso e spaurito inebriarsi di nettare Fremiti e lacrime sospingono nuvole nel mutar del tempo e gi? s?appresta l?ora del tuo volo. 12 aprile 2002

Altre opere di questo autore