Il successo

Per la mancanza di ali hai mangiato la polvere, ma toccavi le alture ancora oscure ai tuoi occhi proteggendo il tuo corpo con parole di carta. Sconosciuto alla gente trascinavi i tuoi sogni Ma Il risveglio ora chiama e tu muti la pelle dalle foglie, dal fango ti sollevi nell?aria. Senti il corpo che stringe metti a posto le ali sono ali di seta dal superbo colore E da misero bruco fantasioso poeta. Lascia il pianto alla terra segui in fretta la strada. Torna presto la sera per rubare il tuo tempo.

Altre opere di questo autore