Anima di corallo

Dai tuoi occhi

il mare intravedo

non  per l’azzurro delle pupille

ma per il profondo orizzonte

che mi  offre.

Dalle tue labbra  sorseggio

l’acqua cristallina che vita dona.

Nel tepore del tuo cuore

teneramente distendo i pensieri

che la mente invadono.

Ma la dimora più sognata

nella tua anima incontro

dove in unica entità eternamente

ci avvolgiamo e l’amore confine

non intravede perché l’anima è in noi

e noi siamo anima che brucia d’amore

al pari del rosso corallo.

Altre opere di questo autore