OTRANTO

"Otranto? Nei miei ricordi riaffiori? Bellissima in tutte le stagioni? Rimpiangerti non pu?, chi non conosce il tuo mare, le tue vie, le tue spiagge? ma il mio cuore ricordandoti, piacevolmente soffre? Silenziosa, e misteriosa, nel gelo dell?inverno? calpestando le tue strade, ti sentivo mia? testimone di un?ingenua bugia, di una magica follia, di un? eterea magia? Vicoli acciottolati, coi tipici profumi dei paesi incontaminati? brezza marina, che adula capelli incapricciati? mormorio di onde, che si sbriciolano, in argentea effervescenza? spettacolo di luci e di riflessi, che affascina e conquista? Chiss? se lui ripensa a te? Se senza me, ti ha pi? rivista? Laconici sorrisi hai ispirato, baci di passione hai regalato? ma tutto questo lo hai voluto indietro? E? rimasto fra le tue onde, nel tuo vento, nei tuoi vicoli deserti? Otranto? custode dei miei ricordi? delle mie nostalgie? Ritorner? a riprenderle, un giorno e me le renderai, perch? sono mie? "

Altre opere di questo autore