Regina

Ho cercato nelle pieghe del tempo spesso senza speranza come un rosario spezzato, una ragione, un evento rivelatore ti ho trovata forse lontana eppure ti avverto cos? vicina, uguale, dentro di me, in me respiro del mio respiro Non so come, n? dove vederti, eppure ti vedo ti sento, ti vivo e so che posso vivere in te diventi regina incontrastata del mio regno ove torna finalmente una insperata pace il mare all'orizzonte appare calmo e posso concedere nuova rotta ai miei desideri Sei come una corrente che nasce lungo un fiume e che taglia la citt? assopita e inconsapevole di questo desiderio Sei come una corrente che nasce lungo il fiume della mia vita e va via, in una nuova aria che mi da alimento Non cambieranno i miei giorni n? il mio futuro fatto di battaglie aspre e di ferite che non rimargineranno Non cambieranno i miei giorni, n? il mio futuro fatto delle incertezze della vita fatto del mio essere un uomo, solo un uomo pochi i pregi, tante le colpe non rimesse Ma una tua parola, una sola tua parola mi ha liberato dalla schiavit? di me stesso Ti dedicher? le battaglie future di tutta la mia vita nelle mie poche ricchezze e nella mia naturale povert? ma dolce sar? il combattere, alzarsi al mattino e cominciare il conto a ritroso per assaporare gli attimi che sembreranni eterni e che mi separano dal tuo prossimo saluto dolcissimo segno della tua divinit? ; si solo il tuo saluto e gi? mi ha fatto salvo, mi ha lavato l'anima, mi ha reso simile ad icaro Fammi scaldare al fuoco della tua dolcezza cullami nel suono dolcissimo della tua voce che non sento rendimi libero nella immensit? del bacio che mi mandi da lontano e ho cos? una nuova ragione per vivere e una per morire Ogni mattina potr? dire che il sole sar? sorto per te e che tu sei pi? bella anche di quel sole. Hai tutto e puoi avere tutto di me e se non potr? starti vicino ti raggiunger? in volo in sogno nel vaticinio oltre la invisibile barriera della divinazione Trasportami in quel regno di cui sei incontrastata regina e li fammi rimanere Io mi sento gi? salvo

Altre opere di questo autore