Il mio cuore

Il mio cuore cos? straziato, lacerato.. Riesco a vedere quelle lunghe cicatrici, lasciate da un amore mai trovato?. o forse mai provato, da ci? che avrei voluto ma non ? mai arrivato. Faticosamente d? vita a questo corpo, vuoto e privo di sentimenti, con il suo battito affannato aspetta con speranza un brivido, un sussulto, un emozione, qualcosa che dolcemente lo svegli da una morte apparente.

Altre opere di questo autore