Questo fiume che è tempesta

Raccontarsi è parlare senza pudore, non avere timore del fiume che scorre.
Buio, vuoto, neve, calore, legna che arde, fuoco, colore, vivere, vita.
Tutto questo che ci vive dentro e non prende forma o prende forma per essere...
non quello che vogliamo sia.
Certezze che mancano, paure che vivono accanto a noi, un fiume che scorre,
acqua limpida che non è più, odore di muschio. Il tempo plasma il mio carattere, ogni giorno è un giorno diverso.
Attingo al catino del tempo, raccolgo il fardello delle sensazioni, vivo la grande montagna che è salire sul monte.
Non voglio la pace del corpo ne la pace della mente.
Non ho colori da offrirti che siano diversi dai colori di sempre, non ho una mia
Luce che sia una vera Luce.
Ho il mio tempo, la mia storia, il mio cercare qualcosa che non sarà mai altro
che cielo terso di ombre.
Non è difficile vedere oltre questo cielo dove il vento ha spazzato le nubi, oltre
il cielo c’è solo altro cielo, altra Luce, altro buio.
Voglio correre a valle, trascinare lo specchio del cielo, quella Luna è la mia
Luna, quella Luna è la tua Luna.
Niente è per me, niente è per noi che ora siamo.
Vivere questo attimo che è un attimo, ascoltare questo silenzio che è silenzio.
Vedi la mie parole che prendono forma, assapora il lento movimento dei tuoi
occhi mentre leggono questo scritto che è niente e che è tutto.
Indefinibile è questo ritmo di vita, il tutto che si cerca ed il niente che si trova.
Troppo facile star fermi, nessun respiro, un semplice non cercare oltre il tuo
sguardo, nulla vedere se non la verde collina che è pace e serenità.
Chi sono io per raccontarti chi sono?
Non ho neppure un attimo per vivere che già mi par di sognare, non ho che un
attimo per respirare che già mi par di vivere.
Tutto questo buio, tutta questa Luce, tutte queste parole che ho scritto, tutte
le parole che non ho scritto, tutto è perfettamente inutile, tutto è qualcosa che
muta per essere di nuovo tempo che vive, acqua che scorre, ferro da battere.
Cavalieri e Regine, Stelle e nuovi mondi nella nostra mente.
Non è poi così difficile ascoltare il respiro del cuore.

Altre opere di questo autore