PEDOFILO

E' facile magia in credo
far lanciare a uno a uno
dentini della muta ai tetti
aeroporti ai sogni
e la mente in raggiri vola
ignaro il corpo acerbo 
è preda a sevizie
 
Vanto è spezzare infanzie
in una foto ove la posa è esca
giochi, fame,sorpresa e pianto
omessi da obiettivo
 
Collezionista d'ingenui stupori
spietato cacciatore ai nidi
di piccoli a occhi chiusi
che al frusciò
a bocche spalancate
seguono il dito
a inizio tonfo,delizia tua
 
Sei sicuro,vestiti eleganti
in studiati perbenismi falsi,
collaudato occulto in società
ma ricordati feccia bastardo
che tanta ignavia
farà vendicatori
emulatori d'impalatore Drakula
e un palo tra deretano e bocca
ti sarà binario morto
a parcheggiarti eterno il silenzio
------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com

Altre opere di questo autore