DIFFERENZA TRA COLTO E INTELLETTUALE

Non è equazione, Cultura uguale intelligenza
ma essa è nozionismo e questo apprendimento
attraverso canali tipo scuola,ambiente,conoscenze varie
ma per appartenere al termine c'è bisogno di dimostrazioni
o meglio divulgazioni,spesso esternate in vanità
-Intellettuale è colui che a parità di sapere acquisito
riesce in umiltà a dare con suo intelletto significati che in verità
vanno oltre le attribuzioni del comune vedere,sapere
insomma un'elaborazione mentale evolutiva,
oltra la norma sociale scritta,imperante,avallata
-E' facile trovare pervasi di megalomania
secchioni caproni con biblioteca in testa
non esser capaci di andare oltre le righe
e annaspare a un semplice evento improvviso
che chiede malleabilità e sviluppo
distanti da libri in commercio al pensiero
- Naturalmente e ancor meglio si può essere colti e intellettuali
come pure poco eruditi purtroppo a causa di forza maggiore
e aver gran lumi d'intelletto
-Volendo trasferire seppur approssimativo tutto in metafora,
un cane a settecento chilometri in terra straniera
senza conoscer mappe stradali,a par mezzo di piedi potrebbe tornare
molto prima a casa del dotto universitario geografico padrone
munito di bussola e guida michelin,lo stesso dicasi di rondini e piccioni
-Ora qualche scenziato di ciminiere potrebbe dire
che i suddetti animali sono dotati del dono d'sintinti
..appunto quì volevo arrivare e rispondo, l'intelligenza è grazia Divina
certo tanto sublime se addizionata a buone letture di base
sfortunati gli animali lasciano loro bibbie scritte nel vento
-------------------------------------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
http://www.santhers.com/

Altre opere di questo autore