LAPIDARIO2

Per dimenticarla cibo e alcool, diventai grasso come un rospo e al guardarmi al mio vecchio specchio in vergogna si frantum? e lei come una gazzella snella poi non so cosa accadde una magia io come un cerbiatto magro uscito dai rigori d'inverno e lei una vacca da macello e quando con sorpresa abbai? le diedi una mazzata con un ceppo secco e imitai un calcio di rigore col piede destro ..scodinzol? nella fuga -------------------------------------------- Da:Pensieri Alternativi www.santhers.com

Altre opere di questo autore