RELIQUIE D'AMORI

Sotto ciglie a molle rotte
obsoleti sguardi
refrattari a imbarazzi
-Il non dire,abitudini
pasto di noia,
salame affettato il tempo
riluttante a gatti gonfi
che hanno svaligiato nidi d'amore
-Il domani
leva di fulcro d'orizzonte
al rotolo di macigno sole
e calendari rovesciati con numeri
a baciare pittura fresca
copertura in duplice anima
a occultare e conservare
pelle d'idilli,reliquie
-Incontro fuori sintonia
al sudario letto è speranza
-Stanca la Tv a scandire turni d'oblìo
e invasa da formiche elettriche
si libera del fiele scorie di sogni
-Deliri arraffano volti
intercambiabili a figure friabili
riempiono la notte
da svuotare all'alba
ma consolazione è arrivare secondo
allo schiuder di sguardo
su incavo di materasso vuoto
cuccia del levato desiderio spento
-Luce di fessura
spada di San Michele
a infilzare il fantasma
del demone che si camuffò...amore
---------------------------------------
Da:Pensieri Alternativi
www.santhers.com

Altre opere di questo autore