DOPING

Pedala pedala stavolta la roulette ? tua hai l'indice nel cuore la pallina nelle ossa La salita ? dura come i ricordi alle spalle ma fuggono i paesaggi fantasmi alla luce rotolano in discesa Anche il vento ? alle spalle e tu pi? veloce dell'odore del distacco che hai lasciato sulle facce incredule Il cielo ? nero nella vetta nuvole di maschere a sorvegliare Dio tu lo bucherai sorridendo a stringergli la mano Pedono eco le voci frustate dal silenzio si sprigiona la chimica nelle ali leggere al delirio dei consensi che scaldano gli applausi Domani col tempo che non scherza coi muscoli di piombo a proteggere la gloria chiss? se potrai volare con la sola forza delle piume? ---------------------- Da:Soste precarie www.santhers.com

Altre opere di questo autore