LA ROSA E IL GIRASOLE

Sono figlio del sole disse il girasole lui ? il padre di tutte le vite e per questo che io mi volto dalla mattina alla sera per seguire il suo cammino Ai bordi del campo una rosa color rosso sangue infastidita da tanta presunzione esclam? oh! fiore ruffiano e ingombrante sono io al centro delle passioni del mondo mentre tu solo a servire col tuo olio da tavola Intervenne un fiordaliso ...ho sentito dire dai sussurri del vento che ci sono posti lontani dove i girasoli ispirano messaggi assoluti d'amore e le rose al macero per liquori di festa Giunse il fattore colse la rosa da donare la sera alla sposa in attesa poi contento per il grasso del raccolto imminente alla spremitura accarezz? il girasole col collo piegato a scusarsi alla notte in agguato Io che passavo per caso aggiunsi soltanto che spesso i destini sono anche in funzione dei luoghi ----------------------- Da:Poesie cialtrone www.santhers.com

Altre opere di questo autore