PORTABORSA

Cervelli non pensanti fanno da ponte al becerume guida di politicanti e dormono tranquilli nella meta prefissata fungersi mano destra di una borsa che al passaggio apre le porte e nel riflesso dona lustro alla sciatta figura Ignari del bagliore variabile di una stella che il cuore ballerino vi si affida vegliata da quattro occhi di un'amore a cui non basta la terra sola perch? ogni sogno ha bisogno di volare dietro le incertezze Prevedibili nell'animo fermo all'usurpare i portaborse vagano per malvagit? ....da eseguire.... ------------------- Da:Voci scomode www.santhers.com

Altre opere di questo autore