Quando Il Suo Corpo

Quando il suo corpo sembra un garage dove parcheggiare un giocattolo di un bambino sorpreso dalla vecchiaia Quando la parola moglie diventa una catena che fa solo rumore mentre prima legava fremiti e sussulti d'amore Quando il suo respiro appare come un vento che accompagna un'onda per scoraggiare l'ultima speranza di un naufrago evaso dalla prigione delle abitudini Quando i suoi seni sembrano due colline franate per le insidie del tempo mentre prima erano un festival di fiori su due mondi da scalare col respiro alla gola per poi riposare a delirio appagato nella valle soave Quando i suoi occhi appannati hanno perso le scintille d'amore e diventano due fossi che minacciano di eruttare solo ricordi Quando il suo odore ? un incenso e il suo alito un fumo invisibile che traccia il declino Ti prego abbracciala pi? forte che puoi la sua vita ? dentro di te e lei senza accorgersene o consapevole te l'ha donata perch? se non fosse cos? non avresti potuto constatarne .....il degrado... --------------------- ddal volume:POESIE CIALTRONE

Altre opere di questo autore