Farfalle Morte

Nefasta figura truccata d'incanto per i miei occhi traditi dall'anima puttana che al prezzo somma il gioire di vanit? e sfuggi come farfalla di vita breve che attira e confonde sguardi su stupri di fiori e io come bambino ti inseguo e scompaio seviziato dai sassi del fiume e tu all'altra sponda azzeri una vita e riparti nel gioco ma ricordati c'? sempre un falco in agguato mangia il fiore col ripieno che trova e di ogni carne non bada al colore -Gioisco alla morte del bello preferisco l'anima grigia lontano da sbalzi di gioia ormai per me porta di sciacalli assassini e per te amore bastardo spero che arrivi prima il falco che io al tumulto del fiume ----------------------- dal volume:voci dall'inferno note:linguaggio sperimentale-veloce

Altre opere di questo autore