ANIME GEMELLE

Abbiamo ingoiato i volti a denti stretti con saliva di vendetta e ce li teniamo stretti nelle camere buie dei nostri igloo a met? strada tra cuore e coscienza Sai amore siamo uguali e non entriamo nella stessa faccia di medaglia e nella croce ci sono le nostre battaglie le frecce alle spalle il feroce sangue dell'orgoglio l'argento cerchio di stelle che abbiamo mirato nelle notti insonne il tutto in una mano per mercanzie di piet? false I vitrei occhi lucidati dall'odio pieni del male che ci siamo fatti e mai abbastasnza per il colpo mortale della resa fino al respiro stremato di piet? estorcerla con voce amara col pianto che sgorga come veleno di vipera che stende i nervi della preda tra mille sorrisi di priamvera mille canti di risvegli e poi chiedere perdono per l'offesa con la cera sciolta sui visi con mani tremanti in un abbraccio forte nella finta repulsione dei corpi nel divincolarsi inutile tra un amore di catene nel perenne rogo di follie che ci siamo inflitti potevamo risparmiarci di ucciderci alle spalle bastava torcere il pugnale nel cuore di noi stessi per uccidere anche l'altro ......amore mio......... quanto strazio per ritrovarci ----------------------------- Da:Soste precarie-www.santhers.com

Altre opere di questo autore