EPITAFFIO-IL MUTO

Parlò solo con gli occhi 
e condannò tutti
e ognuno osservato 
vide le proprie colpe
e le rigettò con sdegno
al mittente,
solo le prostitute
che non avevano niente da nascondere
gioirono al sentirsi pari
a donne con virtù costruite
e quello sguardo profondo
portò alla luce la loro anima
dal peggio evidente
in cui ognuno in segreto
voleva perdersi
e che nel vanto morale
con ribrezzo condannava
-Al suo funerale
quattro misantropi e due misogini
e il suo cane raccolto abbandonato
che aveva sperimentato sulla pelle
l’altra faccia del sorriso
-Un esiguo promiscuo corteo
sopravvissuto all’ipocrisia
per l’ultimo omaggio
a chi smascherò i Santi
---------------------------------------
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com

Altre opere di questo autore