RACCOMANDATI

Tra mafiosi e raccomandati
non c’è nessuna differenza
entrambi ladri di legalità
solo che i primi
militano nella serie A del crimine
i secondi nei dilettanti
e col sogno di arrivare
un giorno nella massima serie
magari al governo in Nazionale
-----------------------------
Da:Vetriolo
www.santhers.com

Altre opere di questo autore