MISANTROPI

Arriva la primavera

anche le tombe si ravvivano

con erba, fiori e insetti

lo stesso marmo trasuda

l’ultima acqua, si gode il sole

e riscalda i morti

che diventano più sereni

sulle foto

 

Ogni cuore s’apre a speranze

lo sanno bene i politici

dispensano trame e promesse

 

I misantropi

accolgono l’evento

s’armonizzano alla natura

riempiono l’anima

di suoni e immagini

e si isolano per non essere contagiati

da ignavie allevate,

la loro primavera è non cambiare

ed essere coerenti

nella bocciatura dell’umanità

perpetuante al male

------------------------------

Da:Soste Precarie

www.santhers.com

 

Altre opere di questo autore