ANNO ZERO

E venne era glaciale a imbalsamare
ogni umano e maiale
-Anno zero,si ricomincia a narrare
dal Travaglio d'un Porro di Fini in Carfagna
pregando Sant'Oro a D'alema
magari per una donna De-scorta
su Feltri vegliati da Bel-Pietro
maggiordomo di Re Silvio di Lario
nonchè Signore D'Addario e di Cornovaglia
-Oh! porco d'un cane Mastellato
reclama Franceschini da Finocchiaro
nuovo fantino dei ciuchini a Bologna...
quì Ruotolo tutto,raffreddato non distinguo
tra sigaro e Bocchino,al PD siamo tutti malsani
senza il dott.Rutelli a Roma ci fanno passare Ber-sani
inoltre Villa Certosa ormai stalla invasa
da puttanieri Tarantini discesi dal monte Vauropugnette
e hanno saccheggiato ogni Asinello,Quercia ed Ulivo
per piantare duro Bosso, anfratti a Formiconi
-Replica il Conte Lama Bertinotti di Cashmire....
al casolare Bottega Oscura,Vendola aria tavoliera malsana
complice lo stalliere Dell'Utero Cicchitto di Quagliariello
è rimasta a Diliberto solo una falce acciaccata,
il martello è ormai arma nemica a cercarci la testa
-Voilà.. felice l'avvocato Ghedina Delle Calderoli....
sti pirla mai Prodi,hanno dato cervelli ai Maroni
abbaiano privi di pistola e fondina ma
senza Fede basta una Vespa in vetro a metterli in fuga
----------------------------------------------------
Da:Avanguardie Irriverenti
www.santhers.com

Altre opere di questo autore