L'AMERICANA

Seno ondulante,tracimante a sguardi
fianchi a parentesi d'implori oscuri
passo alato, gambe ballerine dritte
che al confronto il piombo di un muratore
si vergognò e trovò alibi nel vento
a curve del filo in errore
L'Americana 
col volto angelico 
da suscitare imbarazzo d'avvenenze
di mal conciliante pace in Paradiso
Il cervello frullato in bramosie
si squagliò all'incendio dei pensieri 
e la saliva deformò l'immagine 
ne seguì una bestemmia 
strozzata a cernita di preghiera
iniziata al contrario
intenta a svegliare e barattare con Dio
quell'esca per l'inferno 
Cadde dal cielo un fulmine
indicò le tenebre 
e un giardino di rose
diventò incandescente
mentre l'ultima piuma d'ali
dell'angelo custode
vorticava nel cielo
L'abbaiare di un cane
interruppe il sogno
e la moglie lo baciò sulla fronte
aeroporto dal quale
decollata e atterrata 
la metamorfosi che lui delirante
inconsciamente 
gli aveva regalato
------------------------- 
Da:Vetriolo
www.santhers.com

Altre opere di questo autore