SILENZIO

Tra sguardi imbalsamati al vuoto per l'equilibrio dell'indifferenza su volti di cera il gas nervino del silenzio stende i respiri a baccal? pasto di piet? Il silenzio l'atomica bianca sulle voci e fuori dalla giurisdizione degli uomini e del vangelo Senza rumore lo scoppio dei pensieri nelle anime e il vento gioca coi lamenti superstiti per condurli al gregge dei morti ---------------------- Da:Vetriolo www.santhers.com

Altre opere di questo autore