(EGR. SIG. LIBERO PINTO)

Gentile Signor Pinto, sono io che le porgo le mie scuse, non era mia intenzione creare malumori e malintesi del genere specialmente a livello dirigenziale della stupenda "Athena-Millenium" per??, poich?? sono titolare di un'importante azienda diamantifera internazionale e, qualora tale diffamazione si fosse diffusa, le garantisco, la mia dignit?? ed il mio nome ne avrebbero subito gravi conseguenze; onde evitare malintesi nel tratto avvenire sicuramente, se il caso, eviter?? anche eventuali altre mie pubblicazioni. Prego cortesemente la Spett.le "ATHENA-MILLENNIUM" volerne gentilmente accettare le mie umili scuse. Ancora cordiali saluti per tutti/e Mike (Mike de villahermosa)

Altre opere di questo autore