ANELITI SOGNANTI

In dolce trasparenza d'acqua a te regalai le mie ore, chiudendo in cerchio magico il nostro divenire. Dolce fantasia dei miei aneliti! Lo spazio dei tuoi passi tinteggiai di cielo, e di candore il suono delle tue parole. Alle mie mani diedi rose spinate da seminare e grano da regalare. Il buio della notte screziai di giorno e coro di farfalle ingemmai sui rami freddi dell'inverno. Lucida spada spezz? la mia favola. Forse s'annienta nel nulla quel sogno creato dalla voce parlante del mio spirito errante. Ma i miei aneliti sognanti d'Amore son sempre per te... Mike

Altre opere di questo autore