PERCHE' TU MI ODA

Perch? tu mi oda, le mie parole a volte si assottigliano come le orme dei gabbiani sulle spiagge. E le vedo lontane le mie parole, pi? che mie esse sono tue e si arrampicano sul mio dolore avvincendolo, come l'edera. Perch? tu mi oda, urlo al vento che sussurra il rimescolio del mio animo, il mio turbamento, a rivivere rimembranze scordate. Cerco di intravedere in te la speranza di un amore. Perch? tu mi oda, le mie parole sono dirette alla bont? e al perdono, al dolore. Esse sono lacrime di sofferenza di speranza... di dolore... e di gioia... Perch? tu mi oda, le mie parole volano nel cielo, attraverso i mari, nella notte o sulle stelle nei sorrisi lieti e nei pianti tristi. Loro cercano un approdo sul tuo viso, aperto a un nuovo sorriso. Il vento dell'angoscia ancora le trascina, uragani di sogni a volte ancora le abbattono. Ma vanno tingendosi del tuo amore, le mie parole ...E cerco... nel mio cuore gocce di dolci emozioni, gioie di magici sogni e trovo le tue parole, sublimi note d'amore. Di esse ne far? una collana che porter? sempre con me nel mio cuore.Ti amo tesoro. Mike

Altre opere di questo autore