Ipocrisia e morte

Ipocrisia e morte L'onda non anomala e scontata vomita dai palazzi del potere parole di circostanza volti affranti falsamente vespe cucuzze cicciobaffo facce da topo ed ex bancari danno spettacolo, prepuzi tricolori e blu a mezz'asta scoprono glandi di legno puntati verso il cielo. Ipocrisia. Di guerra si muore ed ? giusto. Di cancro di immunodeficienza acquisita di sclerosi a placche di SARS si muore ed ? giusto Di fame di sete di povert? di colla sniffata si muore e non ? giusto. Di shoa e foibe si muore e non ? giusto. Di stella a cinque punte di falce di luna di menor? di camorra mafia 'ndrangheta si muore e non ? giusto. Forse, non ? nemmeno giusto morire di guerra.

Altre opere di questo autore