Dormiamo ancora abbracciati

Dormiamo ancora abbracciati Dormiamo ancora abbracciati cerchiamo nella notte il contatto dei nostri corpi ma Lui il figlio di puttana il replicante che ora si ? assopito stordito dal veleno e da generose radiazioni vive fra noi e dentro di lei. Ho paura di...amarla lei forse ha paura di essere amata. Va bene cos? Dio ingiusto va bene cos? ma lasciaci vivere. Non dire niente.

Altre opere di questo autore