Spudorata sorgente

Oggi ho dentro di me vulcani e soli alieni, potrei percorrere tutto il sahara vestita di sabbia con una sola falcata, inghiottire braci senza un gemito, cavalcare le onde d?un oceano in tempesta e cavalli selvaggi, le gambe a mordere i fianchi ansimanti. Oggi chiedo agli dei mille vite e le avr?: sono Rapunzel dalle lunghe trecce che gioca a scacchi con la morte e vince. Oggi le mie pene durano il tempo d?una lacrima e la gioia ? certezza d?eterno... ...Perch? tu sei l?uomo che ha sconvolto il mio placido cielo azzurro con lampi d?arcobaleni per restituirmi un corpo al profumo d?arancia candita. ...Ora ? impossibile negare l?acqua alla tua bocca quando tra le cosce il desiderio di te si trasforma in spudorata sorgente che placher? la tua sete. Raccolta di poesie e racconti erotici-Copyright ? 2007 Morgause http://enrica21.interfree.it/erospoesia.html

Altre opere di questo autore