Strega

Ho capito bene mi hai stregato, per? qualcosa di talmente piccolo lo hai dimenticato, sono volate via le mie sciocchezze, le mie paure e le incertezze, hai visto tutti i miei sorrisi ed i miei dispiaceri, le matte poesie e le malinconie e non hai avuto una sola lacrima da regalarmi, io che volevo rubarti sorrisi, sguardi, gesti felici, piccole follie, non hai consegnato mai nelle mie mani una sola lacrima, una sola goccia dei tuoi desideri nascosti, dei tuoi pensieri tristi e prima di scomparire non hai stregato te stessa come hanno saputo fare gli occhi tuoi, con i miei, strega che fai impazzire. 19.06.02

Altre opere di questo autore