UNA FRASE PER RIFLETTERE

Gli errori rendono l’uomo amabile.

Stringimi

Nando Taccogna
E' tutta la sera che penso ai tuoi capelli sfiorati sulla maglia nera, alle parole dolcissime sussurrate al sole fragile del pomeriggio per dirmi di andare subito via, agli occhi con le lacrime dentro che cercavano i tuoi socchiusi e lucenti, al viso sfiorato dalle mie labbra finalmente, a quel mondo racchiuso nei pochi attimi accanto a te, a qualcosa che sentivo e sfuggiva ma la sentivo come se avessi parlato ad alta voce per dirmi ti voglio bene, cattivo, dannato sogno mio ma scappa, scappa via e? rimani ancora un poco, parlami, accarezzami, le mani stringimi. 28.02.03
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 281
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative