STAGIONI

Se ogni stella in celo piangesse una lacrima, laverei sotto quel diluvio la mia ferita. Se ogni bimbo della terra mi regalasse un sorriso, sentirei per un attimo sopportabile il dolore. Se solo per un attimo rivedessi il tuo viso, per quell'istante mille volte Dio avrei ringraziato. Ma tutto passa. Eri la pi? lucente delle stelle. Sfidavi il buio pi? nero col luccichio dei tuoi occhi, irradiavi quel calore che scioglieva anche le giornate pi? fredde. Ora sei un sole che scalda e illumina altrove, ed io che sono rimasto solo, a chi dar? tutto questo amore? Come d'inverno la Terra s'allontana dall'astro che gli dona la vita, cos? io mi sono allontanato da te. Al mio ritorno per? la primavera non ? pi? fiorita!

Altre opere di questo autore