Come bimbo

Fra pensieri persi nel vento e rimpianti sfumati nel sonno finalmente apro gli occhi e mi accorgo che batte ancora il mio cuore. Dal balcone una luce mi chiama e mi attira; ? il mondo fuori che la mia vita e la mia anima che nel dolore credeva persa di nuovo reclama. Esco...mi guardo intorno. esiste ancora tutto dunquei qui ed intorno! Gli alberi le case le colline lontane. Dunque era la mente a non veder pi? in l? di quel triste dolore! Come prima tutto scorre. Come prima di Lei; amata e oramai persa. Il mio respiro intanto diventa nebbiolina ed io felice ed infantile lo noto e ci gioco. Emozionato e stupito d'un tratto mi riscopro bambino! E come bimbo rinasco dalla morte di questa umida estate. Come bimbo ignaro affronto il futuro. Come bimbo di nuovo della Vita mi innamoro!

Altre opere di questo autore