IL PERCHE'

Dimmi il perch?! Almeno questo me lo devi o sbaglio? Hai detto di volermi bene, mi hai stretto a te cos? tante volte che ho finito per crederci ed in fondo alla mia anima ottusa ancora credo e spero che tornerai, che non mi lascierai qui solo! Siamo cresciuti insieme noi non ricordi? Quante ore passavamo insieme a giocare, a rotolarci sul prato e a correre come matti! Davvero non significa pi? nulla quello che c'? stato fra noi? Mi hai tenuto al caldo dai venti freddi di questi inverni che ci hanno visto crescere e cambiare.Ti sei occupato di me e mentre maturavo in fretta ho imparato a vivere per proteggerti. Eri mio fratello, mio padre, il mio migliore amico la mia unica familglia. E ora? Cosa ? rimasto delle tue promesse? Adesso che sei diventato un uomo, un "adulto" come lo chiamate voi, sai darmi almeno un perch?? Perch? mi hai abbandonato qui, ai lati di questa autostrada? Mentre osservo le auto che sfrecciano, e mi decido ad attraversare sperando di essere investito ed ucciso prima possibile, ancora una cosa ti chiedo: Perch? non mi hai fatto un ultima carezza?

Altre opere di questo autore