XXV Marzo (orario estivo 5:48)

Ti ho lasciata tra i fumi del vino rosso e di un?ultima pall mall (solo, chiss? che faccia ho) ? rimasto il drum che non avevo voglia di rollare ho sempre odiato gli uccellini all?alba, allarmi incontrollati sui furti di tempo ti ho pensata in mille confezioni dal broccato porpora al caff? chant?l (la cioccolata calda ? vellutata) ma credo aver tenuto un?idiozia fru fru quale caprone non ho cognizione di metafisica e quantaltro mi sono affascinato di un?idea di una parola ortica sulle labbra dolci (ed ero io lo zucchero) ma il sole toglie il sonno anche alle fotografie sbiadite (scanned and delivered soul) non ho altre idee se non cascarci e sentire quanto a fondo morde un?illusione dove finisce il bordo della notte e iniziano i contorni della carne non ho altre idee se non di offrirti un gioco da portare in giro quando vuoi.

Altre opere di questo autore