Un fiore nel deserto

Cammino su passi tracciati da altri in una vita troppo stretta sogni venduti senza sorriso giorni che passano accorciando la luce del cielo. Penso a una luna vicina al mio corpo una terra lontana dal mio cuore. E sento il piacere dell'oblio e della malinconia in questo amore senza via d'uscita nato dal nulla come un fiore nel deserto. E c'e' una lacrima che apre un varco tra i capelli scivola sul cuscino mentre si increspa il tramonto e la notte scivola addosso come un sortilegio un filo invisibile nelle tue mani sono pioggia che ti bagna da lontano alla tenue luce dell'ultima stella passeggera

Altre opere di questo autore