Una sera di maggio

E' caldo
trasparente
ambrato
lo gusto con i sensi

è una magia ondeggiante
maturo
speziato
morbido
sà di gusto e d'attesa.

Aspiro il suo profumo
scivolo nel suo colore
nella sua fiamma

chiudo gli occhi e mi perdo
la lingua assapora ingorda
trasforma il calore in fuoco.

E sto bruciando
con questo vino
in una calda sera di maggio
che ha note stonate nell'aria
e un ricordo leggero nel cuore.

Altre opere di questo autore