La voglia

E' solo un attimo
la voglia che dipinge il corpo

si insinua nella pelle
accarezza

e' brivido caldo
scossa

fremito
pensiero.

Sono sguardi che si accendono
in penombra

di nero istinto
di un nome sussurrato

è immagine allo specchio
volenza

fantasia
voluttà

sono dita che sfiorano
mani che aprono
labbra che mordono.

E' morire e rinascere
in quell'occhio che indugia

perdendosi nell'oblio del cuore.

Altre opere di questo autore