Chilo

Sei un fiore sbocciato dal mare
a sud del silenzio

di cielo e di ghiaccio
di viola e di blu.

Sei l'occhio che va cercando il riflesso del sole
il gusto aspro della salsedine

sei mare e terra
alchimia di latte e pioggia.

Persa all'ombra di un'auricaria addormentata
in quel vento che porta via peccati
e agita l'anima

sei speziata come una donna
morbida come la tristezza
scalza come il desiderio.

Sei perla crudele a un soffio dal cuore
Chiloè
natura nuda da abbracciare

immobile nel blu.

Altre opere di questo autore