UNA FRASE PER RIFLETTERE

Chi vede un gigante esamini prima la posizione del Sole e faccia attenzione a che non sia l'ombra d'un pigmeo.

La soglia del tuo cuore

Orchidea Nera
Busso alla soglia del tuo cuore accendendo le luci della sera ci lega un sottile filo rosso in un amore che rifiuta i limiti in questo fuoco che consuma l'anima Schiava delle tue mani sono un violino che si tende al tuo tocco persa tra le tue mani affamate oscure voglie su lenzuola di seta e cammino sui tuoi sogni assetata d'amore e quando tutto si addensa e si fa opaco ti chiudo nei miei pensieri mi adagio nuda e smarrita nei tuoi occhi inginocchiata sul bordo del tempo mentre scompare il respiro del giorno
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Dedica
Opere pubblicate da questo autore: 135
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative