Un' eco

Qualcosa ? successo, appena un sospetto. Ho scostato la tenda. D'improvviso parole imbrattate ...........................(? accaduto altre volte) come mimo alle ramblas dove tiepida pioggia scioglie lacrime al trucco. Un richiamo innocente per vivere un sogno. Rarefatto quell'eco sensibile al nulla, fertile offerta all'anima randagia. Ecco, cos? ti vedo, giochi di chiaroscuro, oro brunito fra i capelli, cesello miniato, scogliere d'inchiostro sotto un avido cielo. Quella strada ch'? tua ha incontrato la mia e negli occhi d'onirica fede quelle vele al soffitto, uno squarcio d'empirea luce. E' un tratteggio sottile la commedia del sogno.

Altre opere di questo autore