Se ancora rimane...

Occhi nella notte esplosioni remote colonne di fumo la gente che urla. La sera ? calata. Negli angoli bui di quella cucina la luce si ? spenta. Bambino che piange la cena che scuoce la gente impietrita che vive l'angoscia. Pensiero che muore e fuori qualcuno non torna pi? a casa e fuori qualcosa non ? pi? una casa. La luce fittizia allunga le ombre lo sguardo che incredulo non segue i contorni. Le stelle offuscate nei vapori di morte ci lasciano soli a rimpianger la vita. Se ancora rimane un brano di cuore se un battito tenue non ? solo rumore se il petto che piano solleva e ricade richiude in se stesso un urlo d'amore non voglio la morte mi basta il dolore. Le notti d'angoscia mi hanno sfinito nel viso rugoso c'? morte vissuta. Dolcissima PACE che mi hai catturato ridammi la vita di cui mi hai privato.

Altre opere di questo autore