cronache


così mi ha detto:

ti stanno osservando
e hanno a cuore il
tuo sviluppo
come affronterai il tuo presente
quanta rabbia riuscirai a
trasformare in sorriso
quanto odio in perdono
e quanto sarai capace di
accettare un cammino
segnato da una Croce
che gli umili e miti di cuore
sentono leggera sulle spalle
perchè sanno vedere al di là
di ogni umana sofferenza
e riconoscere i segni
di una liberazione prossima

e io dopo averla ascoltata,

pensai ad una pallottola schivata
di struscio aveva colpito l'occhio
di una bambina e in sogno
la portavano a spasso
come si fa con i Santi
nelle processioni.

Altre opere di questo autore