destini


il cristallo di luce
si è sgranato
ha seminato qua e là
chicchi di stelle

com'erano belle

le ho riconosciute
disegnate nei tuoi occhi

e ho pregato la luna
di lasciarle splendere
ancora
come l'aurora
che abbandonare non sa
il suo destino

Altre opere di questo autore