primacheiltempo


parole
spez
zettate
smoz
zicate
aleggiano
indisturbate
nell'etere

le voglio
mescolare
frullare
per donare
sollievo
al tuo dolore

prendi
quelle più belle
e fanne un castello
di bolle

ma il sapone
sulle ferite
fa male

allora
voltati dall'altra
parte
e fatti
illuminare
dai raggi
del sole

e bada
non incenerire
prima che
il tempo
arrivi a
maturare

 
Top 

Altre opere di questo autore