giovani donne

  rincorrevamo il vento
per gioco
E ci sedevamo sui gradini del cortile,
ad aspettare il tempo

voltate dall'altra parte, assenti
se il tempo ci ha raggiunto
è perché il gioco
non siamo noi a condurlo...

Altre opere di questo autore