pendolari

 

ammirare un volto

è un pò scavarne con gli occhi

l'espressione

e sentire che oltre c'è un cuore

che batte, un ansimare 

incerto e dubbioso

che pure, convinto appare

 

lui era così, maschile

quando buttava di lato il viso

si vedeva che sognava

e il broncio andava via

 

lo vedevo attraversare i binari

forse un impeto ribelle

non l'aveva mai abbandonato

 

e imbiancare i neri capelli

sotto un cielo disegnato

con le stelle spente

 

Altre opere di questo autore