Petalo

Osservavo
in silenzio
la corolla di petali
che d'innanzi
si apriva tra i rami
e capivo
come 
la sua bellezza
fosse cuore di semplicità
fosse perfezione.

Una perfezione
che solo la Natura sa donare
in quell'aprirsi al mondo
in modo assoluto
in quel farsi parte
del disegno di Dio.

Così mi chiedevo
quale delle mie imperfezioni
potesse divenire petalo,
quale delle mie paure
divenire vento,
quale delle mie lacrime
divenire rugiada,
in modo semplice
assoluto 
impalpabile
per essere anch'io corolla...
per essere disegno del Creato...

Altre opere di questo autore