Di cobalto e mirra

Di cobalto e mirra odo
il canto che di cielo si colora
sicché le nubi errabonde
s'accapigliano liete
per ascoltarne l'arpeggio
e di melodioso stupore
adornare 
il cuore degli angeli


Altre opere di questo autore